Sostegno Psicologico Roma

FAQ

Domande sulla nostra figura professionale ed altro

Cosa fa lo Psicologo?

L’attività dello Psicologo ha l’obiettivo di favorire il cambiamento, potenziare le risorse e accompagnare gli individui, le coppie, le famiglie, le organizzazioni (es. scuola, azienda, ecc.) in particolari momenti critici, attraverso interventi di prevenzione, diagnosi, riabilitazione e sostegno.

L’art. 1 della Legge 56/89 definisce: “La professione di psicologo comprende l’uso degli strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione-riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alle comunità. Comprende altresì le attività di sperimentazione, ricerca e didattica in tale ambito.”

Chi è lo Psicologo?

Lo Psicologo è la figura professionale riconosciuta e regolamentata per legge che tratta la salute psicologica attraverso modalità e strumenti peculiari delle Scienze Psicologiche, per migliorare il benessere psicofisico della persona, della coppia e della famiglia.

Qual è la formazione dello Psicologo?

Il percorso formativo prevede una laurea in psicolgia (laurea specialistica 3+2), un anno di tirocinio post-lauream e l’abilitazione alla professione ottenuta tramite il superamento dell’Esame di Stato. Per poter esercitare la professione lo Psicologo ha l’obbligo di iscrizione all’Albo professionale di una regione o provincia italiana.

Quando rivolgersi ad uno Psicologo?

Quando ci troviamo in una situazione critica o di disagio che interferisce con lo svolgimento delle proprie attività di vita quotidiana personali, relazionali, scolastiche, lavorative e sociali. Quando sentiamo di non riuscire da soli a far fronte alle difficoltà che ci si pongono davanti, lo Psicologo può aiutarci a riscoprire ed utilizzare le nostre risorse e potenzialità.

Quali sono gli strumenti dello Psicologo?

Lo strumento principale dello Psicologo è il colloquio; può avvalersi di strumenti di valutazione come ad esempio test e questionari. Per la nostra formazione riteniamo che sia fondamentale e necessaria la creazione di una buona relazione d’alleanza tra lo Psicologo e i suoi pazienti.

Si possono detrarre dalle tasse le spese sostenute?

Sì, le prestazioni psicologiche sono considerate di tipo sanitario quindi le fatture emesse sono detraibili in sede di dichiarazione dei redditi.

Come viene tutelata la privacy dei pazienti?

I dati sensibili e le informazioni ricevute durante il colloquio saranno trattati nel rispetto della privacy, secondo i principi di trasparenza, correttezza e tutela della riservatezza, in base all’art. 13 del D.lgs. n. 196/2003.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. ULTERIORI INFORMAZIONIACCETTA